Saldi estivi!
Fino al 40% di sconto

sul pacchetto Premium Suite e in più ottieni Parallels Toolbox GRATIS!

Salva
40
%
Cerchiamo di localizzare il nostro sito internet in quante più lingue possibili, tuttavia questa pagina è attualmente tradotta automaticamente utilizzando Google Translate. chiudi

Quali sono i tipi di tecnologia wireless per PC?What are the Types of Wireless Technology for PCs?

Illustrazione: Gordon McAlpin

Ammettiamolo: i cavi causano disordine. Più fili hai dal tuo laptop o PC desktop alle tue periferiche, maggiore è il disordine che c’è e più fili possono essere aggrovigliati, tirati fuori, sfilacciati o rovinati. E poi avresti bisogno di chiamare una società di servizi IT come LG Networks per una risoluzione. Per fortuna, l’elettronica si sta muovendo in una direzione wireless. Meno cavi è una buona cosa, giusto? Certo, ma non sempre.

Innanzitutto, parliamo dei tre diversi (e popolari) tipi di tecnologia wireless presenti oggi nei PC e discuterò i pro e i contro di ciascuno.

1. Radio frequenza (RF) Wireless
Questi dispositivi si basano su tecnologie meno recenti e trasmettono il loro segnale su onde radio. Questo tipo di bande wireless può dare e ricevere interferenze da vari elementi come altoparlanti, microonde, Wi-Fi e così via. Il lato positivo è che la gamma è enorme: 40 piedi o più.

Poiché nessun PC ha un trasmettitore RF integrato, i dispositivi wireless RF richiedono un dongle o un piccolo dispositivo USB collegato a una porta disponibile. La periferica stessa (spesso cuffie per PC) a volte avrà bisogno di batterie o ha una batteria integrata che deve essere caricata frequentemente e non può essere sostituita.

La libertà fornita dalle cuffie wireless, in particolare, non può essere sottovalutata. Niente come tirare un laptop da un tavolo perché non ti rendevi conto che il cavo delle tue cuffie non si sarebbe allungato così tanto.

Altri dispositivi PC che usano comunemente RF sono “presentatori”, o telecomandi / puntatori laser che controllano PowerPoint; pad di controllo del gioco; tastiere e mouse.

2. Wireless Bluetooth
Il Bluetooth è una tecnologia più recente e sebbene utilizzi anche la frequenza radio, è una lunghezza d’onda molto più breve, il che significa che l’interferenza è molto meno probabile.

Lo svantaggio del Bluetooth è che la portata del dispositivo è molto più breve. La portata effettiva dello standard Bluetooth è di 32 piedi, ma scoprirai che i dispositivi non funzionano a distanze molto più brevi.

Il vantaggio del Bluetooth è che quasi tutti i moderni laptop e dispositivi mobili sono dotati di Bluetooth integrato, il che rende superfluo un dongle. Inoltre, un’antenna Bluetooth su un PC può accoppiarsi con più dispositivi, cosa che RF non può fare.

I dispositivi Bluetooth tipici sono cuffie e auricolari; tastiere e mouse. Questi dispositivi avranno probabilmente bisogno di batterie e il Bluetooth può scaricarle rapidamente.

3. Wi-Fi
Alcuni dispositivi, come le stampanti, possono connettersi a un PC tramite una rete Wi-Fi anziché tramite un cavo USB.

Ciò ha il vantaggio di configurare facilmente una stampante in rete; localizzare la stampante altrove nella casa dal PC; e persino stampare da un dispositivo mobile, come un telefono.

Lo svantaggio è che la stampante Wi-Fi condividerà Internet con molti altri dispositivi in casa, causando potenzialmente lentezza.

Di solito, un dispositivo Wi-Fi sarà la tua stampante o scanner o un disco rigido. Inoltre, vale la pena sottolineare che i telefoni cellulari si stanno allontanando dall’attivazione, dalla sincronizzazione e dagli aggiornamenti USB e verso il Wi-Fi, il che significa che potrebbe non essere necessario collegare il telefono a un PC. Infine, i dischi rigidi Wi-Fi avranno problemi nello streaming di contenuti ad alta definizione rispetto ai loro cugini cablati.

Il problema dell’app
Indipendentemente dal dispositivo wireless che scegli, avrai bisogno di un driver per esso e, possibilmente, di un’app inclusa per controllare correttamente il dispositivo. Queste app possono spesso essere eseguite in background, quindi più dispositivi wireless sul PC, maggiori sono le possibilità che le risorse di sistema, la CPU e la memoria siano interessate. Questi problemi non si verificano tanto con un tipico dispositivo con cavo USB.

Ora che conosci la spada a doppio taglio che è un dispositivo wireless, sarai in grado di tagliare il cavo o meno. Ricorda solo di fare scorta di batterie!

Was this post helpful?
Yes
No



Non hai trovato la tua risposta?
Posta una domanda alla nostra community di esperti provenienti da tutto il mondo e ricevere una risposta in pochissimo tempo.

Appuntalo su Pinterest

Modifica traduzione
Traduzione automatica (Google):
Caricamento in corso...
Copia di montaggio
or Cancellare