Saldi estivi!
Fino al 40% di sconto

sul pacchetto Premium Suite e in più ottieni Parallels Toolbox GRATIS!

Salva
40
%
Cerchiamo di localizzare il nostro sito internet in quante più lingue possibili, tuttavia questa pagina è attualmente tradotta automaticamente utilizzando Google Translate. chiudi

Una guida per il “Gestore Cache” schermata blu di errore di morteA Guide to the “Cache Manager” Blue Screen of Death Error

Nome errore: CACHE_MANAGER

Nonostante quello che viene chiamato, una schermata blu della morte non significa che il tuo computer è morto. Non ancora.


CACHE_MANAGER
Gestore di cache
A volte, può accadere una volta e non lo vedrai mai più – altre volte, continuerà a ripetersi e potrebbe persino bloccarti dal tuo computer.

L’errore CACHE_MANAGER si verifica quando, come suggerisce il nome, si verifica un problema nel gestore cache del file system. I file system sono, in pratica, il modo in cui i dati sono organizzati sul tuo disco rigido. Se stai usando un sistema più vecchio, userà FAT32, ma se stai usando una versione più recente di Windows, avrai NTFS. La cache è un dato salvato che il tuo computer pensa che verrà usato di nuovo, quindi la volta successiva verrà caricato più velocemente.

Questo problema, tuttavia, può anche derivare dalla RAM o dalla memoria.

In realtà ci sono due tipi di memoria: volatile e non volatile. La memoria volatile è RAM, che viene utilizzata, ad esempio, con più schede aperte contemporaneamente. La memoria non volatile si trova sul disco rigido – la cache – e viene utilizzata per cose che possono essere riutilizzate o meno in seguito.

Prima di tutto, due cose che devi sempre affrontare quando incontri un BSOD come CACHE_MANAGER: entrare in modalità provvisoria, quindi fare aggiornamenti.

Modalità sicura

Per entrare in modalità provvisoria, premi F7 (o un altro tasto su schermo) quando accendi il computer e scegli Modalità provvisoria con rete dalle opzioni di avvio. Da li:

  • Fai clic su Start ( tasto Windows + X in Windows 8)
  • Fai clic su Pannello di controllo
  • Fai clic su Gestione dispositivi

Aggiorna driver

Fare clic con il pulsante destro del mouse su tutte le voci nell’applicazione, quindi fare clic su Aggiorna driver .

Consenti a Windows di cercare su Internet gli aggiornamenti appropriati dei driver, se li trova, bene. In caso contrario, guarda il sito Web del produttore e installali da lì, a meno che non siano già aggiornati. A volte Windows le preleva e talvolta no.

Successivamente, scaricare l’ultimo aggiornamento di Windows e riavviare il computer.

Puoi anche provare Driver Reviver per i driver che Windows non può o non troverà.

Se i problemi persistono, è il momento di fare i prossimi due passaggi: un controllo del disco e una diagnostica della memoria. Questi non sono difficili da fare, ma richiedono molto tempo.

Controlla il tuo PC per errori

La prima cosa che devi fare è eseguire chkdsk.exe. Questo programma è facile da trovare.

  • Fai clic su Start ( tasto Windows + X in Windows 8)
  • Clicca Esegui
  • Digitare chkdsk / f e premere Invio

Ricomincerà prima il tuo PC e poi impiegherà molto tempo. Se trova errori, risolverà rapidamente il problema. Se vengono trovati errori, non dovresti incontrare alcun problema. Se gli errori vengono trovati e risolti e si riscontrano ancora problemi o non si riscontrano errori, significa che si dovrà eseguire una diagnostica della memoria.

Esegui un test di memoria

Per eseguire una diagnostica della memoria:

  • Fai clic su Start ( tasto Windows + X in Windows 8)
  • Fai clic su Cerca
  • (Fare clic su Impostazioni in Windows 8.)
  • Digitare Diagnostica memoria e premere Invio

Avvia il risultato, chiudi tutti gli altri programmi e consenti il ​​riavvio e il ripristino del computer. Se la memoria è difettosa, rimuoverla o sostituirla.

Per rimuovere la memoria da soli, aprire la custodia del computer e rimuoverla dalla scheda madre. Tutto quello che devi fare è far tornare indietro le leve che tengono in posizione le ram RAM e rimuoverle. Se noti problemi con gli stick della RAM – ad esempio, un po ‘rock dove non dovrebbe essere – rimuovili e ricollegali. Il tuo PC potrebbe venire con un manuale che spiega in dettaglio come sostituire la memoria in modo sicuro e facile .

Una linea di condotta più semplice, tuttavia, potrebbe essere solo acquistare una nuova RAM e sostituirla.

Se, dopo tutti questi passaggi, stai ancora ricevendo l’errore CACHE_MANAGER, chiama Microsoft o il tuo produttore e segui le loro istruzioni per riparare il tuo computer.

Steve Horton

Was this post helpful?
Yes
No



Non hai trovato la tua risposta?
Posta una domanda alla nostra community di esperti provenienti da tutto il mondo e ricevere una risposta in pochissimo tempo.

Appuntalo su Pinterest

Modifica traduzione
Traduzione automatica (Google):
Caricamento in corso...
Copia di montaggio
or Cancellare