Saldi estivi!
Fino al 40% di sconto

sul pacchetto Premium Suite e in più ottieni Parallels Toolbox GRATIS!

Salva
40
%
Cerchiamo di localizzare il nostro sito internet in quante più lingue possibili, tuttavia questa pagina è attualmente tradotta automaticamente utilizzando Google Translate. chiudi

Come deframmentare il disco rigido utilizzando Utilità di deframmentazione dischiHow to Defragment your Hard Drive using Disk Defragmenter

Reggie's-How-To's

Quanto tempo è passato da quando è stata eseguita una deframmentazione del disco rigido? In genere l’esecuzione di un defrag è trascurato o dimenticato dalla maggior parte delle persone, ma il processo è molto importante e può davvero aiutare la salute generale del vostro PC.

Deframmentazione in sostanza si riferisce al processo di ridurre la quantità di frammenti in file system. In altre parole, si organizza come i file sul disco fisso vengono memorizzati in modo che siano conservati più vicini per un accesso più rapido. Il deframmentatore organizza fisicamente il contenuto sul disco rigido per l’organizzazione e la compattazione pezzi di file in posizioni specifiche, in modo oltre a ridurre i tempi di lettura / scrittura da / per il disco, è anche beneficiare di spazio libero che genera.

Quindi, come si fa a deframmentare il disco rigido? Abbiamo fornito un processo graduale di seguito che spiega come deframmentare il disco rigido:

Accesso alla deframmentazione: (privilegio di amministratore necessarie per utilizzare l’applicazione)

Vai a: Start> Programmi> Accessori> Utilità di sistema> Utilità di deframmentazione dischi

Si dovrebbe vedere la finestra mostrata di seguito:

MS Defrag

Da qui si ha 4 possibili azioni:

1. Analizzando i dischi

2. Salvataggio / Stampa del rapporto di analisi

3. La deframmentazione dei dischi

4. Disco ripulire

Analizzando l’unità:

È sufficiente selezionare l’unità che si desidera analizzare e fare clic sul pulsante Analyze (o scegliere Analizzare formare il menu Azione) per avviare il processo.

Dopo l’analisi è stata completata è possibile visualizzare il report generato prima di procedere con la deframmentazione. Il rapporto dovrebbe darvi una buona idea sui frammenti che hanno bisogno di attenzione.

2009-11-27_0220_001

Mostrato sopra è il rapporto di analisi che può essere salvato come file di testo o stampate per riferimento.

Si prega di notare che se l’unità selezionata ha incongruenze nel suo file system, l’analisi viene immediatamente interrotta e si è suggerito di eseguire CHKDSK o ScanDisk per ripristinare lo stesso.

È possibile farlo andando a:

Start> Esegui> CHKDSK

(O)

Risorse del computer> “selezionare l’unità”> tasto destro del mouse> Proprietà> Strumenti> Controllo errori

Deframmentazione dell’unità:

Analizzando l’unità vi darà un’indicazione di salute del drive. Se si scopre che ci sono una serie di frammenti di file sul disco, allora è consigliabile eseguire un deframmentazione. Fare clic sul pulsante ‘Deframmenta’ sullo schermo dell’utilità casa deframmentazione non iniziare questo dopo aver selezionato l’unità che si desidera deframmentare.

Una volta che la deframmentazione inizia, si dovrebbe vedere una finestra simile (Queste finestre variano a seconda della versione di Windows):

Defrag_3

Come si può vedere, in tempo reale statistica visiva nella metà inferiore della finestra mostra il seguente:

1. file frammentati

2. file contigui

3. file fissi

4. gratis

Si può vedere chiaramente la differenza prima e dopo la deframmentazione. Al termine della deframmentazione si dovrebbe vedere più solido blu e molto poco (idealmente nessuno) barre di colore rosso.

Le cose principali da notare:

1. Questa applicazione organizza fisicamente il contenuto, in modo che il tempo impiegato per deframmentare un volume (unità) dipende direttamente dalla quantità di spazio utilizzato (file presenti). contenuti Lesser equivale a deframmentazione più veloce.

2. Se si dispone di un sacco di contenuti, ti consiglio di lasciare l’applicazione in esecuzione quando non si utilizza il computer, preferibilmente durante la notte.

3. Si consiglia inoltre di mantenere tutte le attività al minimo, soprattutto sull’unità che si sta deframmentazione, poiché colpisce la velocità del processo di deframmentazione.

Dopo la deframmentazione è completa, si ottiene un rapporto delle modifiche nel file system e statistiche complessive del processo. Basta ripetere il processo per gli altri volumi (unità) e avrete una migliore esperienza accedere ai file e alle applicazioni.

Ricordate, la deframmentazione tempestivo dei vostri dischi garantirà prestazioni costanti.

Il team ReviverSoft

Was this post helpful?
Yes
No



Non hai trovato la tua risposta?
Posta una domanda alla nostra community di esperti provenienti da tutto il mondo e ricevere una risposta in pochissimo tempo.
Modifica traduzione
Traduzione automatica (Google):
Caricamento in corso...
Copia di montaggio
or Cancellare