Cerchiamo di localizzare il nostro sito internet in quante più lingue possibili, tuttavia questa pagina è attualmente tradotta automaticamente utilizzando Google Translate. chiudi

Tutto su dischi rigidi e dei dati – Consigli da Rantz HoseleyAll About Hard Drives and Your Data – Tips from Rantz Hoseley


Rantz Hoseley

Ho trascorso più tempo su questo gioco rispetto a qualsiasi altro: SSX3. Mi sono lamentato della mancanza del franchise SSX sul 360, e in realtà attendo con impazienza l’arrivo del nuovo gioco come se non avessi mai giocato per oltre un decennio.

Ho mai voluto buttare il mio PC fuori dalla finestra? Frequentemente. Spesso. Il peggio è stato quando abbiamo avuto una presentazione per i capi di Sony per l’approvazione del gioco Star Trek che abbiamo fatto per la PSP. Abbiamo passato 38 ore dritte a far costruire i nuovi modelli di navi Romulan, testurizzati e nel gioco … e abbiamo subito un’interruzione di corrente enorme che è durata più a lungo rispetto ai nostri UPS. Potrei aver pianto un po ‘.

Rantz Hoseley ha lavorato nel mondo di raccontare storie, attraverso fumetti, prosa e videogiochi, per oltre 25 anni lavorando su marchi come Star Trek e Disney Aladdin. Attualmente sta forgiando nuovi territori nel mondo delle narrazioni digitali con la sua compagnia LongBox, Inc.

Ho lavorato nel settore del videogioco e dello sviluppo software per 17 anni e ho lavorato con computer “high-end” nella produzione di layout e grafica per 5 anni prima. Questo, in poche parole, mi rende la persona che amici, suoceri, insegnanti dei miei figli e persone a caso chiedono “Come riparare il loro computer”. Questa richiesta di aiuto è quasi sempre preceduta da “Non so molto dei computer” o dalla sua dichiarazione di accompagnamento, “Non sono interessato a giocare a quei giochi Warcrafty, voglio solo che il mio sistema non sia così lento tutto il tempo. ” Ho spiegato molte volte a loro, e ora caro lettore, a voi, che ci sono alcuni passaggi chiave che i “giocatori” usano per far funzionare un sistema operativo regolare che assicurerà che anche i fogli di calcolo più impertinenti di Excel non imperversano sul loro sistema.

Russ Pitts ha già coperto alcune informazioni importanti su come mantenere il PC “pulito”, che può essere trovato qui (inserire il link), e se non le hai già lette, ti esorto a farlo. Vai avanti, sarò qui quando torni.

Ora parliamo di dischi rigidi, contenuti importanti e di te.

Russ ha già coperto i vantaggi tecnici di SSD rispetto alle unità disco e l’importanza di fare una copia di tutti i file e le preferenze importanti prima di inserire un nuovo disco rigido o di riformattare quello esistente, ma (e non posso enfatizzare abbastanza) avere un La posizione costante e multi-computer accessibile per i tuoi file critici che NON risiedono sull’HD del tuo computer può significare la differenza tra la produttività e la liberazione di un gemito a livello di follia mentre cerchi l’oggetto pesante più vicino con cui distruggere il tuo computer. La risposta frequente a questo è, “Beh, ho solo un computer, quindi non ho bisogno di avere accesso ai miei file usando una macchina diversa.” La chiave di questo è la comprensione e la preparazione per il fatto che i computer (e i relativi componenti) si rompono. Tutti. Il. Tempo. Quel rapporto TRS-37 di fine anno che stai scontando da 2 mesi di fila? Quello su cui hai lavorato sull’unico computer che hai? Cosa succede se l’HD di quel computer non funziona? Oppure diventa corrotto e devi riformattare (nel migliore dei casi) l’intera cosa? Fortunatamente, ci sono un certo numero di opzioni fantastiche (e, soprattutto, molto convenienti) per evitare che ciò accada.

(E sì, parlo per esperienza qui. Dolore, sacco e cenere esperienza tipo dolore. Impara dal mio dolore).

Quando ho iniziato a lavorare nel settore del software, ho scoperto la “gioia” dei backup. Questo avveniva nel 1994, e all’epoca fare un backup esterno dei tuoi file e contenuti significava avere un server centrale che accede a software molto costoso sul tuo computer in un momento prestabilito, prendendo il controllo della macchina per copiare tutto il contenuto e il rendering il computer non è in grado di fare nient’altro per le prossime ore durante i backup. Per fortuna, ci siamo passati oltre. Qualsiasi sistema operativo per PC successivo a Windows XP dispone di un’utilità di “backup” incorporata, che consente di configurare un backup esterno di file e directory designati in un momento specifico, su un HD esterno. Cose da tenere a mente quando si fanno i backup:

  • Non eseguire il backup di tutti i tuoi file. Ciò non solo rallenterà il processo di backup, ma finirà con una tonnellata digitale di “cruft”, file temporanei e materiale che si verifica nel normale processo quotidiano di accesso a siti Web, e-mail e download di materiale. Esegui il backup solo del tuo progetto / deve avere cartelle, così come le tue directory “utenti” (che di solito hanno le tue preferenze e elementi come file di posta elettronica, segnalibri e allegati contenuti al suo interno). Il sottoinsieme di questo è:

  • Quando si utilizza il computer quotidianamente, non salvare file e documenti nella directory “Documenti”. Non solo questo rende più difficile il backup di file e documenti, dato che devi cercare gli elementi tra le directory degli utenti, ma anche un insieme disordinato di file e documenti che vuoi avere e file che sono arrivati ​​come allegati o file temporanei che hai appena guardato, ma non hanno alcun interesse a tenersi in giro. La mia struttura di directory su tutti i miei PC è: D: / Docs / Business (o “Writing” o “School”, ecc. Nel secondo livello). Sì, è “D”, non “C”; arriveremo al “perché” di questo momentaneamente.

Avendo i file impostati in directory orientate ai criteri, rende il materiale non solo più facile da trovare quando si lavora su di esso, ma consente anche di replicare facilmente la struttura sul backup esterno. I miei backup esterni sono identici alla mia unità “D”, con le directory “Documenti”, “Immagini”, “Intrattenimento” e simili. Ciò mi consente di configurare facilmente un backup automatico (usando gli strumenti di sistema) o semplicemente di trascinare l’intera struttura su un HD esterno collegato all’USB.

  • Ci sono molte opzioni oltre all’uso di un HD esterno ora disponibile. C’è un sacco di chiacchiere e hype su “the cloud” quando si tratta di computer e dispositivi mobili, e con buone ragioni. Conservare il materiale su un server esterno ed essere in grado di accedervi tramite computer, tablet o smartphone è incredibilmente maneggevole e può aumentare la produttività immensamente. È anche un modo molto efficace per eseguire backup critici di materiale importante, assicurando che, indipendentemente da ciò che accade al tuo computer, hai accesso a tali file e documenti. I due servizi principali correnti sono Dropbox e iCloud. Dropbox ha il vantaggio di lavorare su più dispositivi e computer (hai bisogno di Windows 7 per usare iCloud e non supporta gli smartphone Android) e puoi “condividere” selettivamente l’accesso alle directory, il che è incredibilmente utile se vuoi dare una mano file di grandi dimensioni a un collega o a un familiare che potrebbe uccidere il tuo programma di posta elettronica, mentre mantiene il resto dei tuoi file e documenti oscurati. Il grande vantaggio di iCloud è lo spazio. Se hai più gigabyte di materiale e non vuoi pagare per archiviarli, iCloud è la soluzione più economica.

Hard Drives, Your Important Content and You
Illustrazione: Gordon McAlpin

Tornando a “D”. Come accennato in precedenza, tutti i miei file, materiale di lavoro e contenuti sono su “D”, non su “C”. Questo non è un HD secondario che ho nel mio computer. Invece, è un HD da un terabyte che è stato suddiviso in due sezioni quando ho fatto l’installazione di Windows 7 Pro (anche se è possibile fare lo stesso con Windows XP, Vista e Windows 7 Home, durante l’installazione). “C” è 200 Gigs e contiene SOLO applicazioni. La partizione “D”, i restanti 800 Gigs, contiene tutti i miei file, documenti e tutto ciò su cui sto lavorando. Ora, so che è molto allettante quando ottieni quella nuova unità da 1 terabyte per guardarla come “Un terabyte! Sono tante foto di LOLCat che posso salvare!”, Ma resistono. Se vuoi che il tuo sistema funzioni bene, devi ricordare che non hai 1 terabyte di spazio.

Quei 200 concerti dedicati al sistema operativo e alle applicazioni non è solo per rendere più facile il backup di materiale che non voglio perdere in caso di guasto ad HW. Garantisce inoltre che disponga di spazio “scratch disk” (memoria aperta non allocata su disco) per consentire alle varie applicazioni di eseguire le attività di cui hanno bisogno, scrivendo ed eliminando dati temporanei, senza mai superare i limiti imposti dall’avere 100 Gigs delle immagini di LOLCat sulla stessa partizione o unità. Inoltre, alcune applicazioni come Photoshop preferiscono avere un “disco di memoria secondaria” e si lamentano (e operano in modo non proprio stellare) se si dispone di una sola unità o partizione. Ciò è dovuto al fatto che Photoshop (e molte applicazioni grafiche e cinematografiche) necessitano di open HD per poter girare liberamente e ballare tra i fiori. (Oppure, crea i file di immagini temporali di grandi dimensioni, che possono occupare molto spazio in gigabyte di spazio molto rapidamente)

Anche con due partizioni (o HD separati), è fondamentale per la salute e il funzionamento del PC non riempirlo fino in cima. Una buona regola generale è quella di a.) Mantenere il 25% del tuo “contenuto” HD o Partition aperto in ogni momento. E b.) “Defrag” il tuo HD almeno ogni tre mesi utilizzando l’utilità di deframmentazione del sistema o un’applicazione di terze parti come Disk Keeper. La migliore analogia per questo è che puoi pensare al tuo computer come un sonno irrequieto, che gira e gira frequentemente. Più “stretti” sono i fogli, più stretto è il dormiente e più diventano aggrovigliati. Gestendo i tuoi contenuti e i tuoi HD, il tuo PC avrà molte più probabilità di “dormire bene la notte”. Il che significa che non ti terrà sveglio la notte.

Modifica traduzione
Traduzione automatica (Google):
Caricamento in corso...
Copia di montaggio
or Cancellare