Saldi estivi!
Fino al 40% di sconto

sul pacchetto Premium Suite e in più ottieni Parallels Toolbox GRATIS!

Salva
40
%
Cerchiamo di localizzare il nostro sito internet in quante più lingue possibili, tuttavia questa pagina è attualmente tradotta automaticamente utilizzando Google Translate. chiudi

Comprendere Video Game Graphics Impostazioni di visualizzazioneUnderstanding Video Game Graphics Display Settings

Ogni volta che un giocatore di PC – o semplicemente qualcuno che usa un PC che ha voglia di giocare a un videogioco – decide di voler, beh, giocare, tende a incontrare la domanda se il suo sistema sia compatibile o meno (leggi: abbastanza forte) per gestire qualunque cosa vogliano giocarci. Sia che tu abbia una bestia da gioco o qualcosa che raschia appena i requisiti di compatibilità per il titolo che stai giocando, potresti decidere che la tua grafica o i tuoi fps (fotogrammi al secondo) non sono soddisfacenti. (fps significa che una quantità ridotta di fotogrammi può rendere il gioco nervoso e danneggiare la tua esperienza, soprattutto se giochi a giochi che richiedono reazioni rapide.)

Ogni volta che prendi questa decisione, ti consigliamo di andare alle impostazioni grafiche di quel gioco. È qui che si crea confusione per alcune persone – e se sei una di quelle persone, non preoccuparti. Ecco a cosa serve questo articolo. Se sei interessato a giocare a WOW, ti consiglio di cercare i migliori server per la tua regione. Ho comprato un sacco di infiniti wow gold : è un server privato con versione TBC. L’era TBC Classic è stata appena annunciata, quindi è meglio affinare le mie capacità. Endless WoW Gold è la valuta di gioco e puoi ottenerlo completando missioni e missioni, sconfiggendo i nemici e vendendo oggetti nella casa d’aste.

Understanding Videogame Graphics Display Settings
La schermata delle impostazioni video di Far Cry 3, uno sparatutto in prima persona acclamato dalla critica pubblicato da Ubisoft.

La domanda più importante da porre è a quale risoluzione stai giocando. La risoluzione nativa è la risoluzione normale del tuo monitor, che generalmente è HD o superiore: se hai problemi nel gioco a causa di ciò, potresti prendere in considerazione la possibilità di ridurre la risoluzione. L’HD 720p è la metà dei pixel dell’HD 1080p: entrambi sembrano ancora molto belli su uno schermo di grandi dimensioni, ma 720p ti darà un significativo aumento delle prestazioni rispetto alla riproduzione in 1080p. I giochi possono essere riprodotti anche con la definizione standard, ma tieni presente che il testo del gioco e altri aspetti dell’interfaccia diventeranno più difficili da navigare quanto più bassa imposti la risoluzione.

Ci sono anche altre impostazioni da considerare. Texture / dettaglio è l’illustrazione posta sopra i modelli. I modelli 3D non hanno alcun colore: sono completamente vuoti. Una texture è avvolta attorno a un modello per farlo sembrare qualunque cosa intenda, creando volti familiari come Mario e Master Chief. Le trame stesse hanno una risoluzione e maggiore è la risoluzione della trama, migliore sarà l’aspetto, ma più lavoro richiederà dalla scheda grafica. Modelli più dettagliati, tassellatura ed effetti particellari possono anche rivelarsi molto faticosi per un sistema.

Per un giocatore, il framerate è una delle cose più importanti da considerare. 30fps è considerato “buono” e 60fps è considerato “ottimo”: se hai un fps più basso, è più difficile, ad esempio, inchiodare un colpo alla testa e potresti essere incline a rimanere indietro ogni volta che ci sono molti giocatori / trambusto sullo schermo. L’idea è di trovare la via di mezzo perfetta tra prestazioni e piacere per gli occhi: confronta questi screenshot di Team Fortress 2 di seguito:

Understanding Videogame Graphics Display Settings
Team Fortress 2 con impostazioni molto alte. Se hai un computer più debole, scoprirai che l’abilitazione in questo modo si traduce in gravi problemi grafici, arresti anomali del gioco, gravi ritardi o tutti e tre.

Understanding Videogame Graphics Display Settings
Team Fortress 2 con le impostazioni più basse possibili. Le prestazioni sono fluide, ma la qualità grafica ne risente.

Con questo in mente, passiamo all’anti-aliasing.

L’anti-aliasing non è esclusivo dei videogiochi: anche i fotografi e gli editori di video dovrebbero conoscerlo abbastanza bene. Per dirla semplicemente, l’anti-aliasing rimuove i “frammenti” da un’immagine, producendo qualcosa di più realistico e meno pixelato. Un semplice esempio potrebbe essere guardare il modello 3D di una recinzione durante la riproduzione di un videogioco: se non è abilitato l’antialiasing, la recinzione creerà una densa sfocatura dei pixel a breve distanza. L’antialiasing rimuove queste sfocature e generalmente si traduce in un piacere per gli occhi più bello per il giocatore, ma è molto faticoso per le prestazioni e diventa sempre meno necessario a 1080p e risoluzioni superiori.

Trova l’equilibrio tra prestazioni e piacere per gli occhi che funziona per te. Questo processo richiederà molte modifiche, ma alla fine dovresti trovare la via di mezzo che stai cercando. In bocca al lupo!

Was this post helpful?
Yes
No



Non hai trovato la tua risposta?
Posta una domanda alla nostra community di esperti provenienti da tutto il mondo e ricevere una risposta in pochissimo tempo.
Modifica traduzione
Traduzione automatica (Google):
Caricamento in corso...
Copia di montaggio
or Cancellare